Si propone l’istituzione di un albo comunale delle/dei baby sitter.

Le famiglie residenti nel comune di Tavernerio che necessitano del supporto di una baby sitter potranno consultare l'Albo Comunale delle/dei baby sitter per bambini della fascia di età 0/14 anni.

Si tratta di un elenco di persone che, oltre ad essere in possesso dei titoli di studio specifici previsti dalla normativa, hanno anche seguito un percorso formativo organizzato per acquisire ulteriori conoscenze in materia di cura ed educazione dei piccoli. Le famiglie che hanno necessità del supporto di una baby sitter possono contattare direttamente i nominativi iscritti all'Albo concordando attività e rapporto di lavoro.

L’ Amministrazione, pur non entrando nel merito degli eventuali rapporti lavorativi che verranno ad instaurarsi, attiverà un percorso di tutela della qualità educativa di una prestazione spesso sottovalutata proprio dal punto di vista dell'impatto sui più piccoli.

La scelta di una educatrice iscritta all'Albo Comunale permetterà, eventualmente, di accedere ai benefici economici previsti dalla Regione Lombardia attraverso l'erogazione di voucher rivolti a coloro che non sono stati accolti nel sistema pubblico dei servizi per l'infanzia, ovviamente a condizione della stipula di un regolare contratto di lavoro. Quindi attraverso lo strumento dell'Albo Comunale , di fatto non si intende perseguire solo l'obiettivo di garantire la qualità dell'attività educativa in famiglia, ma anche la possibilità di un suo sostegno economico nell'affrontare le difficoltà di accudimento dei figli e, non meno importante, una maggior tutela e riconoscimento dell'attività lavorativa di giovani spesso ai primi contatti con il mondo del lavoro.

L’iniziativa potrà essere estesa anche ai comuni limitrofi, in tal caso si parlerà di Albo Zonale Baby Sitter.